Familiari e Amici Emopatici contro la Leucemia

 Buongiorno, ho 36 anni e sono affetta da talassemia intermedia, nel 1999 mi è stata asportata la milza in quanto all'interno si era formata una ciste a contenuto ematico che mi stava procurando dei problemi a livello ematologico. Attualmente sono seguita da un centro talassemico dove ogni 4 mesi vado a fare i vari controlli. L'asportazione della milza ha aumentato il livello delle piastrine a 380.000 a volte anche 450.000 prendo una aspirinetta per cardiopatici un giono si e uno no, volevo chiedervi quali sono i rischi per la mia salute in futuro visto che ho notato un maggiore rigonfiamento delle vene a livello epidermico e soffro spesso di dolori alle vene delle gambe.